Robert the Doll (Italiano)

Robert Eugene Otto-o Gene, come lo chiamava la sua famiglia-era solo un ragazzo nei primi anni del 1900 quando la cameriera della sua famiglia gli diede una strana bambola piena di paglia con cui giocare. Gene amava la sua bambola a grandezza naturale e l’ha portata ovunque, persino chiamandola “Robert” dopo se stesso. Non passò molto tempo, tuttavia, prima che la gente iniziasse a notare i segni della natura malvagia e maliziosa di Robert the Doll.,

Come si dice, gli Ottos e i loro servi sentivano spesso Gene nella sua camera da letto, conversando con se stesso in due voci completamente diverse. Inoltre, gli Ottos si svegliavano nel cuore della notte alle urla di Gene, solo per trovare il ragazzo spaventato a letto, circondato da mobili rovesciati. Gene incolperebbe Robert la bambola per rovinare la camera da letto, mentre Robert avrebbe abbagliamento Gene dai piedi del letto.

Poco dopo, giocattoli mutilati e avvenimenti misteriosi sarebbero apparsi in casa, solo per avere Gene proclamare ogni volta: “Robert ce l’ha fatta!”., Anche se gli Ottos non credevano abbastanza a Gene, è stato riferito che potevano sentire il suono inquietante di Robert ridacchiando intorno alla casa, e i passanti hanno persino affermato di vedere una piccola bambola muoversi da una finestra all’altra. Robert fu infine trasferito in soffitta, dove rimase per un certo numero di anni.

Gene ereditò la villa di Key West della sua famiglia dopo la morte dei suoi genitori, momento in cui Robert la Bambola tornò nella sua vecchia camera da letto, la stanza della torretta di Gene al secondo piano., A quel punto, Gene aveva lavorato come artista, e il folklore locale insiste sul fatto che Gene avrebbe trascorso le sue giornate da solo nella sua villa, dipingendo con il suo vecchio amico Robert.

Gene alla fine si sposò e sorsero molti racconti sul disprezzo di sua moglie per Robert. Voci contrastanti emerse, alcuni sostenendo che la moglie di Gene è morto per “follia” dopo aver bloccato Robert in soffitta, mentre altri riferiscono che Gene è morto con Robert al suo fianco. Oggi, la residenza di Gene funziona come un bed and breakfast chiamato the Artist House, e i visitatori possono anche soggiornare nella vecchia camera da letto della torretta.,

Robert the Doll ora vive al Fort East Martello Museum di Key West, in Florida, dove alcuni credono che il suo colore dei capelli e la sua anima stiano lentamente svanendo. Visitatore attenzione, però, come attuale atto malizioso preferito di Robert coinvolge lanciare maledizioni su coloro che prendono la sua foto senza prima chiedere il permesso. Ad oggi, le pareti vicino alla sua teca di vetro sono coperte da numerose lettere di visitatori precedenti e oppositori, implorando il perdono di Robert e chiedendogli di rimuovere qualsiasi esagono che ha lanciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *