non usare l’aglio per trattare le infezioni vaginali lievito

507 Azioni

lievito infezioni Vaginali sono molto comuni, fino al 75 per cento delle donne hanno almeno uno e il 5 per cento delle donne soffrono di infezioni croniche da funghi (che significa quattro o più in un anno). Molte donne per frustrazione con la medicina allopatica (prevenire le infezioni ricorrenti del lievito può essere difficile) o a causa delle loro convinzioni si rivolgono a opzioni di medicina alternativa. Sempre più sento parlare di aglio vaginale.,

Il problema con molte terapie alternative o complementari per il lievito è che sono costruite su un piccolo po ‘ di informazioni fattuali, ma applicate in modo errato. L’aglio vaginale non fa eccezione.

L’aglio ha proprietà antifungine

L’aglio o Allium sativum è stato usato come pianta medicinale per secoli e in effetti ha proprietà antifungine. Il processo di taglio o frantumazione dell’aglio ha rilasciato una sostanza volatile chiamata allicina. Questo è ciò che dà all’aglio il suo odore., L’allicina è instabile e viene convertita rapidamente in disolfuro di diallile (DDS) e trisolfuro di diallile (DTS).

Diversi ricercatori hanno esaminato l’estratto di aglio in laboratorio e sembra che DDS e DTS possano attraversare le membrane cellulari ed entrare in cellule di lievito e interferire con il metabolismo, uccidendo così la cellula. È anche possibile che l’estratto di aglio possa stimolare il sistema immunitario per aiutare il lievito di attacco del corpo., Alcuni studi hanno anche suggerito che questi prodotti di degradazione di allicina potrebbero anche essere efficaci contro i lieviti che hanno biofilm (pensate a un biofilm come un involucro di plastica come rivestimento che protegge la cellula di lievito dagli attacchi dei meccanismi di difesa del corpo e farmaci).

È fantastico!, Ancora non mettere l’aglio nella tua vagina

Perché l’aglio abbia anche alcun effetto medico deve essere schiacciato o tritato, quindi mettere un intero spicchio nella tua vagina non farà nulla se non esporre la tua vagina infiammata ai possibili batteri del suolo (come il Clostridium botulinum, i batteri che causano il botulismo) che potrebbero ancora aggrapparsi all’aglio. Non è facilmente rimosso con il lavaggio.

Cosa succede se lo tagli o lo schiacci e lo infili nella tua vagina?

Aroma a parte ci sono diversi problemi riguardanti qui:

  • Potrebbe pungere., Con un’infezione da lievito, la vagina è infiammata, quindi si sentirà esattamente come mettere l’aglio su un taglio in cui l’intera vagina è il taglio.
  • C’è ancora l’idea di inoculare e infiammare la vagina con Clostridium botulinum.
  • Come si ottiene fuori?
  • Nessuno conosce la dose.

Cosa succede se lo tagli, lo schiacci e lo avvolgi in un pezzo di garza?

Ancora no.,

Non consigliamo di mettere una garza nella vagina in quanto le fibre possono essere lasciate indietro e il trauma causato dall’inserimento potrebbe potenzialmente essere un rischio per la sindrome da shock tossico. Poiché l’aglio è solo piccoli pezzi e non sospeso in qualcosa che lo porterà a contatto con la vagina, i prodotti di degradazione che hanno proprietà antifungine non sono probabilmente in grado di farlo attraverso la garza e il lievito.

Che dire dell’olio all’aglio?

No di nuovo.

Mentre l’aglio in olio è stato studiato e uccide il lievito in laboratorio a concentrazioni di 0.,35 µg/mL gli oli di aglio infusi fatti in casa in una farmacia da cucina rappresentano un rischio per il botulismo se non sono fatti e conservati correttamente. Riscaldare l’aglio per uccidere i batteri (una buona idea per la sicurezza alimentare) può inattivare l’allicina e i prodotti di degradazione. In secondo luogo, non sappiamo quello che non sappiamo. Ad esempio, non sappiamo se l’aglio può anche uccidere i batteri buoni (lattobacilli) allo stesso modo in cui può uccidere il lievito e alcuni studi dimostrano che l’aglio può migliorare la formazione di biofilm.

OK, che dire di mangiare aglio allora?

Questo è stato effettivamente studiato in uno studio randomizzato controllato con placebo (sì scienza!,) e l’aglio orale non ha fatto nulla per ridurre la Candida nella vagina. Poi di nuovo non sarebbe come i prodotti di degradazione di allicina sono improbabili andando a renderlo intatto dalla bocca, attraverso il tratto digestivo e il flusso di sangue alla vagina. Infatti, ” allicina e composti derivati da allicina non sono mai stati rilevati nel sangue umano, nelle urine o nelle feci, anche dopo il consumo di fino a 25 g di aglio fresco o 60 mg di allicina pura.,”

L’aglio è per il cibo, non la vagina

Se si soffre di infezioni ricorrenti di lievito, non raggiungere per l’aglio consultare il medico e ottenere una micologia vaginale (lievito) cultura, in modo da sapere la diagnosi è corretta come più del 50 per cento delle donne che si dice che hanno lievito cronica in realtà hanno qualcos’altro. I risultati della cultura saranno anche utili per progettare la migliore terapia per te. Il medico potrebbe anche voler fare altri test pure.

È possibile che un giorno un estratto di aglio potrebbe essere usato in medicina per le infezioni da lieviti, ma prima è necessaria molta più ricerca.,

Quindi, per favore, non mettere l’aglio nella tua vagina.

Jennifer Gunter è un ostetrico-ginecologo e autore del Preemie Primer. Lei blog al suo sito omonimo, Dr. Jen Gunter.

Immagine di credito: .com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *