Home page della Settimana: L’Aeroporto Privato in Cui John Travolta Ha una Casa Elenchi per 10,5 milioni di dollari

Foto: Per gentile concessione di Bartow McDonald SVN Florida

Un fly-in Florida airpark che vanta la più lunga pista di atterraggio privata negli stati UNITI— e la Febbre del sabato Sera star di John Travolta, come uno dei proprietari di casa— si è appena arrivato sul mercato con un 10,5 milioni di dollari prezzo richiesto.,

Jumbolair Aviation Estates, sette miglia a nord-est di Ocala, include una pista principale lunga 7.550 piedi che è abbastanza lunga da ospitare aerei grandi come un Boeing 747 o l’amato jetliner 707 di Travolta.

La proprietà, che copre oltre 550 acri, comprende anche una pista di erba illuminata lunga 3.600 piedi, un palazzo di 7.686 piedi quadrati una volta di proprietà dell’allevatore di cavalli Muriel Vanderbilt, un centro conferenze di 8.700 piedi quadrati e 17 lotti immobiliari invenduti con accesso alla pista.,

Travolta, 65 anni, e sua moglie Kelly Preston, hanno acquistato uno dei primi lotti Jumbolair nel 2001 e costruito una casa di 6.600 piedi quadrati qui.

L’appello? Poteva parcheggiare il suo iconico Boeing 707-138B del 1964 in livrea Qantas proprio fuori dalla sua porta d’ingresso, insieme al suo Bombardier Challenger 601 business jet. L’attore ha recentemente donato il 707 ad un gruppo australiano di conservazione degli aerei.

“Questo è un posto per qualcuno con la passione per l’aviazione. Basta portare il vostro Boeing, ” dice agente di quotazione Bartow McDonald, di SVN Florida Commercial Real Estate Advisors.,

Nel 1960, la proprietà era un vasto ranch di 380 acri di proprietà di Muriel Vanderbilt Adams, la socialite, allevatore di cavalli e pronipote del magnate della ferrovia e della spedizione Cornelius Vanderbilt.

Una delle case incluse nella vendita. Foto: Courtesy Bartow McDonald SVN Florida

Nel 1980, l’inventore di attrezzature Nautilus esercizio, Arthur Jones, acquistato la tenuta Vanderbilt che comprendeva Vanderbilt di 7.700 piedi quadrati casa, insieme a 450 acri circostanti.,

L’inventore e guru del fitness ha proceduto a sviluppare il sito, costruendo la pista pavimentata per la sua flotta di Boeing 707 charter, aggiungendo un magazzino di 88.730 piedi quadrati e un complesso di produzione, una sala banchetti da 400 posti, oltre a un rifugio per la fauna selvatica africana. Un tempo, elefanti orfani, coccodrilli, rinoceronti e un gorilla di 600 chili chiamato Mickey vivevano nel complesso.

Il foyer del palazzo Vanderbilt., Foto: Courtesy Bartow McDonald SVN Florida

Quando Jones e sua moglie Terri divorziarono nel 1989, ha sviluppato la proprietà Jumbolair come una comunità fly-in per i proprietari di aerei, attirando l’attenzione dei Travoltas.

Originariamente, la proprietà è stata sviluppata per 38 case “aviation”. Intorno 21 lotti hanno già venduto con un ulteriore 17 lotti da due a tre acri inclusi nella vendita Jumbolair. Tutti hanno accesso diretto alla pista di rullaggio.

Un hangar privato per il vostro jet. Foto: Per gentile concessione Bartow McDonald SVN Florida

Il quasi 1.,la pista principale lunga 5 miglia costava 6 milioni di dollari per la costruzione, misura 210 piedi di larghezza ed era presumibilmente progettata per ospitare l’aereo da sogno di Arthur Jones, un jumbo 747.

“Jumbolair è la proprietà perfetta per chiunque con un amore di volo, che vuole sviluppare ulteriormente questa comunità emozionante e vibrante. È anche un punto di partenza perfetto per tutti i tipi di viaggi privati e d’affari”, ha spiegato McDonald.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *