Come gestire i genitori in lotta

Sicuramente una delle cose che sfuggiamo quando siamo adulti e viviamo da soli è la necessità di gestire i genitori in lotta, giusto? Sbagliato. Il conflitto parentale, come viene chiamato, può rimanere uno spettro nella vita dei bambini adulti molto tempo dopo la laurea e avere famiglie proprie, in particolare durante le vacanze, quando è impossibile sfuggire a un’altra lotta parentale sul modo migliore per cucinare il ripieno o perché le luci non sono ancora accese., Fortunatamente, se i tuoi genitori sono inclini a vortici regolari di conflitto aggravante o angosciante che ti coinvolge che ti piaccia o no, ci sono alcuni mezzi psicologici per cui puoi rimanere sano di mente, ridurre i danni e rendere la vita più facile.

Sappiamo alcune cose sul conflitto familiare da studi psicologici., Uno è che sembrano peggiorare man mano che le persone invecchiano, piuttosto che risolversi per decenni mentre i partecipanti potrebbero “mellow” nell’età adulta; ma il più grande aggravamento, secondo un importante studio dell’Università del Michigan nel 2009, era tra bambini adulti e genitori, non tra genitori con bambini che cercavano di intervenire. Questo è un altro problema del tutto, ma significa che la quantità di lavoro svolto sugli adulti che pesano sui tiff feroci dei loro genitori è un po’ scarsa.,

Da quello che c’è, però, possiamo raccogliere alcune buone idee su come affrontare i genitori nucleari (nel senso di esplosione) in questa stagione di festa, e tutto l’anno.

Capire Che Non È la Vostra Responsabilità Di sistemare le Cose

Fondamentalmente, i tuoi genitori sono adulti di avere un problema degli adulti nel loro rapporto, e anche se il dramma è centrata su di voi, non è in realtà la vostra responsabilità di risolvere., Questo è particolarmente difficile in situazioni in cui sei anche un adulto, perché è allettante vedere te stesso come “l’unico adulto sano di mente nella situazione” e guadare per risolvere le cose, o per loro di usarti come mediatore, sostenitore, pubblico o arma.

Tuttavia, anche se potresti essere un adulto, rimangono i tuoi genitori, e come tali non puoi e non dovresti essere coinvolto come terza parte per “risolverlo”, a meno che in circostanze estreme., Inoltre, è molto probabile che alla fine non sia sotto il tuo controllo, e le percezioni sul fatto che lo sia potrebbero influenzare il tuo rapporto con i tuoi genitori e la tua capacità di rinnegare la responsabilità per le azioni degli altri.

L’unica area in cui potresti avere la responsabilità è se uno dei tuoi genitori sta abusando dell’altro; e anche allora, non sei da solo a fare qualcosa al riguardo. Chiamare le linee di supporto, la polizia, e la famiglia o gli amici che possono essere in grado di assistere., L ” organizzazione anti-violenza domestica Love Is Respect raccomanda che, se un genitore viene abusato, si dovrebbe offrire loro sostegno, aiutarli a creare un piano di sicurezza per il vostro futuro, e prendersi cura di se stessi il più possibile.

Riconosci come questo potrebbe averti influenzato da bambino

Studi sulla lotta contro i genitori e i loro effetti i bambini hanno percolato per anni. L’impatto del conflitto parentale sui figli adulti, tuttavia, è un po ‘ meno noto., Se i tuoi genitori hanno combattuto per anni e lo ha fatto regolarmente crescendo, anche se, sappiamo che probabilmente ha avuto una sorta di impatto a catena sulla vostra personalità, capacità di gestire l ” aggressività, relazioni, e rendimento scolastico.

I bambini con combattimenti inter-parentali hanno dimostrato, ad esempio, di avere un “livello accademico” più basso (leggi: voti più bassi), più aggressività e minore autostima; l’effetto era particolarmente accentuato se i bambini avevano un “comportamento auto-incolpevole”, dove pensavano che la ragione del combattimento fosse dovuta a loro e cercavano di risolverlo da soli., Inoltre, non è inverosimile che osservare gli stili di conflitto dei tuoi genitori si sia riversato nei tuoi approcci conflittuali con partner e amici: se si scatenano in sbuffi, lo fai anche tu? Se sono propensi a prendere su piccole abitudini o nag, non consapevolmente evitare che il comportamento?,

Cercare Di Legame Con i Fratelli (Se Li Avete)

Uno studio del 1999 rivela che spesso, conflitto genitoriale è il risultato di rendere le relazioni tra fratelli difficile: Nelle parole dello studio, “conflitti coniugali è stato associato con problematiche di pari livello e di relazioni tra pari.”Sii consapevole di ciò mentre procedi., I fratelli spesso hanno “ruoli” diversi quando si tratta dei genitori in guerra al centro della dinamica familiare: quello ribelle, quello mediante, quello ignorante, quello che si intensifica, quello che appianava le cose o fingeva che le cose andassero bene.

Se hai intenzione di affrontare i genitori in lotta, riconoscendo che tu ei tuoi fratelli adulti siete in questo insieme, e avere una conversazione (o tentare di averne uno) su come hai a che fare con esso, è un buon piano. Se non vogliono, è un loro diritto. Ma non lasciare che i genitori che combattono cerchino di metterti l’uno contro l’altro., Ricorda sempre che è il loro problema, non tuo o dei tuoi fratelli, e non sei metafore o proxy per il loro accordo. Se sei figlio unico, beh, allora, le mie condoglianze sono che tu sia solo ad affrontare questa cosa.,

Non Lasciate che il Loro Tentativo Di Onere O Separato Te

Il problema con il continuo conflitto genitoriale è che si può andare avanti per anni; un saggio sul Guardian dal 2013 è venuto da una donna i cui genitori sostengono brutalmente ben oltre l’età pensionabile e, di conseguenza, la sua estenuante. Il risultato di una dinamica così radicata è che sembra sia inevitabile che invasiva; è una parte così grande della storia familiare che non puoi allontanarti da essa, ed è improbabile che cambi.,

Mentre potrebbero essere bloccati, tuttavia, non hanno bisogno di tirarti con loro, in particolare nelle parti della tua vita che altrimenti non li coinvolgono. È perfettamente ragionevole rifiutarsi di affrontare i genitori in lotta mentre sei al lavoro o hai altri obblighi nei confronti di bambini, partner o amici. Il loro conflitto non dovrebbe avere il potere di separarti dalle cose che ami e che usi per il supporto., Se insistono nel cercare di usarti, separa usando uno script: “Dovresti davvero dirlo a mamma/papà o a un terapeuta; ecco alcuni numeri da usare” è un’opzione suggerita.

Crea Confini E Bastone A Loro

Questo può essere la più difficile bit: il mantenimento di un certo livello di “no” che, una volta attraversato, significa che si ritraggono dalla conversazione, stanza o tutta la casa, come può essere il caso., Solo perché sono idioti l’uno all’altro non dà loro il diritto di trasgredire ciò che vuoi e di cui hai bisogno, in particolare se hai chiarito più volte. Ognuno ha i propri limiti — forse non si vuole loro di battibeccare mentre sei in giro, o piuttosto che non provare a tirare a mediare, o di rifiutare di essere “allegro” uno che cerca di rendere tutti felici durante un ardente riga, o andare per una lunga passeggiata o spegnere il telefono se si inizia a chiamare per lamentarsi l’uno all’altro., Scegli di cosa si tratta, chiarisci quali sono le conseguenze e segui; un confine che non è supportato è solo una linea che si sentiranno liberi di attraversare senza pensarci.

Convincere le persone a eseguire il backup dei tuoi confini può essere utile. Una guida per gestire i genitori divorziati come figli adulti consiglia di parlare con tutti i tuoi fratelli e forse preparare una dichiarazione scritta su ciò che sei disposto ad aiutare e sul punto in cui uscirai., Se un confine ha davvero bisogno di essere applicato (hanno bisogno di andare in terapia o smettere di fare qualcosa di doloroso), mettere in scena un “intervento” dove con calma, tranquillamente spiegare i vostri bisogni e cosa accadrà se non sono soddisfatte. E mantieni sempre la tua parte dell’accordo.

Immagini: Paramount; Giphy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *